Il miglior CMS per e-commerce

Hai bisogno di un CMS per e-commerce, ma non sai quale scegliere? Niente paura! In questo articolo ti spiegherò passo dopo passo quali sono i migliori tra cui puoi scegliere e cosa puoi fare con questi strumenti tanto utili per il tuo business.

Anzitutto, ti sarà sicuramente utile sapere cos’è un CMS. L’acronimo sta per Content Management System ed è un software grazie al quale puoi creare, modificare e gestire tutti i contenuti da veicolare attraverso il tuo sito.

Non occorre avere conoscenze informatiche o di linguaggio di programmazione. Ciò perché un CMS è dotato di un’interfaccia grafica che facilita, ad esempio, la creazione di una pagina web oppure il caricamento di un’immagine.

Un programma CMS è utile non solo per e-commerce, ma anche per:

  • Siti web statici;
  • Forum;
  • Blog;
  • Corsi online.

Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono i principali CMS per e-commerce, quali sono le loro caratteristiche positive e le criticità più comuni. Infine, ti darò alcuni consigli per impostare al meglio il tuo business online.

Continua a leggere.

Quali sono i principali CMS per e-commerce

Se vuoi aprire un negozio online hai bisogno di un e-commerce sul quale è installato un CMS. Le migliori piattaforme di questo tipo ti consentono di aggiornare rapidamente e senza grosse complicazioni il tuo sito.

Ecco perché è fondamentale scegliere tra i CMS più intuitivi che puoi trovare sul mercato. Tra questi ricordiamo:

  1. Shopify: il negozio online più completo che ti permette di vendere i tuoi prodotti e i tuoi servizi. Inoltre, la piattaforma ti consente anche di fare e-mail marketing e nutrire il rapporto con i tuoi clienti. Shopify offre tutti i vantaggi di una piattaforma senza impegno. Tuttavia, non è completamente personalizzabile;
  2. Woocommerce: il plugin WordPress più usato per chi vuole vendere online, ma non dispone di una piattaforma dedicata. Facile da gestire, relativamente semplice da configurare e perfetto per i negozi di piccole e medie dimensioni. Si tratta di un plugin per WordPress, quindi non nasce per gli e-commerce. Tuttavia, rappresenta un valido compromesso;
  3. Prestashop: il CMS gratuito ideale per gestire prodotti, clienti, ordini e recensioni. Inoltre, è utile per effettuare processi di digital marketing fondamentali per vendere online. Prestashop è la soluzione migliore per e-commerce medio-grandi;
  4. Magento: la piattaforma autogestibile, grazie alla quale puoi pubblicare e modificare qualsiasi tipo di contenuto. Questa soluzione è ideale per i siti molto articolati e complessi. Inoltre, ti permette di gestire newsletter e spedizioni, integrare il CMS con app di terze parti e tanto altro ancora. Tuttavia, è difficile trovare sviluppatori esperti in Magento, il cui onorario è comunque superiore rispetto alla media.

Vuoi sapere quali sono i pro e i contro di questi strumenti? Te ne parlo nel prossimo paragrafo.

Pro e contro dei CMS più utilizzati

Le piattaforme CMS più utilizzate per e-commerce offrono specifiche soluzioni per le grandi aziende, ma anche per le piccole e medie imprese. Vediamo quali sono i vantaggi principali di questi content management system:

  • non richiedono conoscenze di programmazione;
  • puoi installare plugin e funzionalità aggiuntive rapidamente;
  • puoi scegliere tra diversi template grafici;
  • è possibile dare accesso a diversi utenti divisi per ruolo;
  • puoi integrare il CMS a piattaforme terze.

Grazie alla loro pratica interfaccia grafica hai la possibilità di scrivere articoli da pubblicare sul tuo blog post, per esempio, fornendo l’accesso a diversi account contemporaneamente. Oppure, puoi caricare nuovi prodotti sul catalogo online e gestire i nuovi iscritti alla newsletter, in modo facile e intuitivo.

Tuttavia, ci sono anche delle criticità da non sottovalutare:

  1. le personalizzazioni richiedono il supporto di un programmatore;
  2. i CMS possono rallentare il caricamento dei sito;
  3. alcuni CMS hanno un costo davvero elevato;
  4. non tutti i content management system offrono le stesse funzioni.

Prima di investire su una piattaforma è fondamentale capire bene quali sono gli obiettivi prefissati a monte e se c’è una strategia digital scalabile.

In altre parole, hai bisogno di un Business Model. Continua a leggere per scoprire di cosa si tratta.

Prima del CMS pensa al Business Model

Come ogni impresa, anche quella che si intraprende online richiede impegno costante e capacità di pianificazione nel tempo. Ecco perché i titolari di azienda lungimiranti si muniscono di un Business Model prima di lanciare qualsiasi attività imprenditoriale.

Si tratta di un documento strategico in cui, tra le tante voci, si analizzano:

  • i costi generali del progetto;
  • la validità del prodotto;
  • gli elementi di diversificazione di quel business rispetto al mercato;
  • gli altri players sul mercato, tra cui i competitor;
  • i punti di forza e di debolezza dell’azienda.

Se vuoi aprire il tuo negozio online, quindi, devi analizzare la tua situazione di partenza.

Studiare i tuoi competitor, capire come comunicano online e quali sono i punti di forza, grazie ai quali emergere agli occhi del tuo target ideale.

Perciò, il sito è solo il punto di partenza. Scopri perché nel prossimo paragrafo.

Il sito è solo il punto di partenza

Se vuoi davvero investire nella tua attività digitale e avere successo non basta un sito web. Hai bisogno di una strategia scalabile che preveda degli investimenti precisi per il raggiungimento dei tuoi obiettivi di business.

Infatti, insieme al dominio e all’hosting del sito dovrai scegliere (ed eventualmente acquistare):

  1. il template del sito;
  2. i moduli o i plugin;
  3. il software gestionale e quello per i pagamenti;
  4. il certificato SSL.

Inoltre, senza una strategia di digital marketing multicanale che comprenda attività SEO, di advertising e di content marketing anche sui social difficilmente riuscirai a ottenere risultati soddisfacenti nel medio e nel lungo periodo.

Insomma, avere un negozio online è impegnativo, ma se saprai affiancarti a professionisti del digital marketing farai davvero la differenza nel tuo settore.

Hai bisogno di vendere online, ma non sai quale CMS per e-commerce scegliere? Contattami per una consulenza gratuita.